I servizi offerti

La rete EURADRIA opera per favorire la mobilità del lavoro all’interno dell’Unione Europea e specificatamente nell’area Euradria ovvero la regione transfrontaliera tra Italia, Slovenia e Croazia, contribuendo ad affermare con forza che la libera circolazione dei lavoratori è un principio fondamentale dell'UE, sancito dall'articolo 45 del trattato sul funzionamento dell'Unione Europea e ulteriormente precisato dal diritto derivato e dalla giurisprudenza della Corte di giustizia europea.

A livello operativo, Euradria grazie alla rete di partners specializzati appartenenti alle diverse categorie di operatori del mondo del lavoro (istituzioni pubbliche, associazioni di categoria, sindacati ecc.) e consulenti Eures mette a disposizione servizi di supporto, assistenza e consulenza ai chi cerca lavoro ai datori di lavoro della regione che cercano personale e competenze specifiche.

Euradria inoltre promuove e realizza azioni specifiche e mirate a specifici segmenti del mercato transfrontaliero del lavoro per sostenere l’occupazione, risolvere criticità e cogliere opportunità di crescita nell’area transfrontaliera.

Servizio Consulenza

Euradria opera prioritariamente nel quadro della rete Eures.
EURES offre una rete costituita da consiglieri con il compito di fornire, attraverso contatti personali, le informazioni richieste da chi cerca e offre lavoro. I consiglieri EURES sono specialisti che offrono i servizi fondamentali di EURES, ovvero informazione, assistenza e collocamento, a chi cerca lavoro e ai datori di lavoro interessati al mercato professionale europeo. I consiglieri EURES hanno acquisito un’esperienza specializzata in questioni pratiche, giuridiche e amministrative legate alla mobilità a livello nazionale e transfrontaliero. Gli sportelli Eures Euradria sono attivi presso alcuni Centri per l’Impiego, Associazioni Sindacali e datoriali della regione Euradria e mettono a disposizione dei clienti Eures la loro competenza specifica formatasi anche in relazione all’Ente e/o Organizzazione di appartenenza. I consiglieri Eures Euradria operano nell’ottica di un unico mercato del lavoro transfrontaliero.

I consulenti di Euradria.

Azioni specifiche

Attraverso il proprio workplan approvato dalla Commissione Europea, Euradria sviluppa azioni specifiche volte ad eliminare eventuali ostacoli alla mobilità e garantire la fruibilità del diritto di libera circolazione ed a promuovere uno sviluppo del mercato del lavoro integrato nella regione transfrontaliera Euradria.

Il progetto Euradria 2015 svolge le seguenti azioni:

  • il rafforzamento della cooperazione tra i Centri Pubblici Per L’impiego e gli Eures Advisers, per renderli operativi nell’ottica di un unico mercato del lavoro transfrontaliero della regione Euradia;
  • offrire ai beneficiari finali (datori di lavoro e persone in cerca di lavoro) un one-stop-shop dove trovare ogni supporto ed informazione per cercare lavoro e per assumere personale;
  • identificare le professionalità ricercate dalle aziende attive nel settore delle nuove tecnologie nell’area transfrontaliera ed i percorsi educativi per colmare il possibile gap formativo tra la formazione attualmente erogata e le necessità del tessuto economico;
  • mappare i flussi di mobilità lavorativa nella regione Euradria;
  • sviluppare una guida a favore dei lavoratori transfrontalieri tra Italia e Slovenia;
  • rafforzare la cooperazione tra gli Eures Advisers ed il Regional Social Economic Council della Repubblica Slovena;
  • rafforzare la comunicazione e disseminazione delle opportunità offerte dalla rete Eures presso le associazioni datoriali ed imprenditoriali